mercoledì 20 gennaio 2010

Ricorderò l'Africa

Sono tornato in Italia.
E adesso è ora di bilanci... ed allora sento di dire che per me questo è stato un mese indimenticabile, un'esperienza unica e meravigliosa.
Ricorderò l'Africa ed in particolare il Ciad per un paesaggio stupendo, una natura fatta di colori vivi, come il verde degli immensi alberi di mango, il giallo dei campi di miglio, il bianco dei campi di cotone, il rossiccio della terra misto a sabbia. I tramonti sono stupendi, con quel sole arancione che infuoca l'azzurro del cielo dandogli tonalità di rosso e di viola. Le notti, con un cielo stellato mai visto prima in vita mia, con delle stelle talmente luminose da sembrare tanto, tanto vicine.
Ricorderò l'Africa perchè lì ho conosciuto persone straordinarie, che hanno scelto di dedicare uno o più anni della propria vita ad un progetto, ad una missione, quella di aiutare questa gente, di insegnare loro un modo possibile per progredire, una possibilità per salvare i propri figli da un futuro di povertà e miseria, ed è apprezzabile l'impegno di tutti coloro che sono lì, anche fosse semplicemente per il fatto di esserci.
Ricorderò l'Africa, perchè quei bambini mi hanno donato un piacere speciale legato semplicemente ai loro sorrisi e alla loro gioia, magari per una caramella regalata, oppure per un gioco o un girotondo, oppure perchè ritratti in una foto o in un video oppure banalmente per un pò di attenzione dedicatagli. Mi hanno dimostrato e mi hanno confermato ancora una volta, che si può essere felici e che la felicità non dipende da quello che hai e dal mondo in cui vivi.

P.S.: Ringrazio chi si è iscritto a questo blog, ringrazio chi ha commentato, ringrazio chi ha semplicemento letto e magari ha preferito rimanere nell'ombra... grazie a tutti per l'affetto e la vicinanza che mi avete dimostrato :) video

1 commento:

  1. Allora in fondo in fondo non sei così cinico come vuoi farci credere!

    RispondiElimina